Formazione – Implementazione nuova piattaforma Formazione – Modalità del passaggio alla nuova piattaforma – Autocertificazione aggiornamento informale.

Formazione – Implementazione nuova piattaforma Formazione – Modalità del passaggio alla nuova piattaforma – Autocertificazione aggiornamento informale.

Si comunica che il  CNI ha emanato la circolare 479/XIX  in cui ha riportato ulteriori informazioni in merito all’implementazione della nuova Piattaforma Formazione che sintetizziamo nei punti che seguono:

              1. Nuove credenziali di accesso 

Per potere accedere al nuovo portare mying.it, è necessario ottenere nuove credenziali. Le nuove credenziali si ottengono mediante il seguente link https://user.fondazionecni.org/ingegnere .
Le credenziali così ottenute consentiranno anche l’accesso alla piattaforma WorkING e a tutti i servizi della Fondazione CNI.
 

             2. Presentazione dell’Autocertificazione per l’aggiornamento informale legato all’attività professionale dimostrabile (art. 5.2 del T.U. Linee Indirizzo 2018)

 Come già comunicato, la presentazione dell’Autocertificazione dell’aggiornamento informale legato all’attività professionale dimostrabile svolta nell’anno 2019 è stata posticipata al 14 aprile 2020 e sarà possibile
effettuarla fino al 30 giugno 2020
. Lo slittamento della data di presentazione dell’autocertificazione, non comporta ne lo spostamento della data di detrazione dei 30 CFP (annui) che rimane, fissata
al 31 dicembre 2019, ne la data di attribuzione dei 15 CFP derivati dall’Autocertificazione che resta fissata al 31 dicembre 2019
.

              3. Visualizzazione e validazione CFP

 Tramite la nuova piattaforma è possibile visualizzazione la propria posizione in merito ai CFP posseduti. Naturalmente tale posizione non potrà includere ancora i 15 CFP che saranno conteggiati a seguito della
presentazione dell’Autocertificazione. Su tutte le autocertificazioni presentate saranno effettuati controlli ex post, al fine di evidenziarne anomali ed omissioni.

              4. Modalità alternativa di presentazione dell’Autocertificazione per l’aggiornamento informale legato all’attività professionale dimostrabile per la partecipazione a bandi pubblici.

 Per gli iscritti, che alla data del 1 febbraio 2020 sono in possesso di un numero di CFP compreso tra 15 e 29, al netto della CFP maturati per il tramite delle attività di aggiornamento informale svolte nel 2019, e
che hanno l’esigenza di partecipare ad un bando di gara pubblico ( per il quale è espressamente richiesta la presentazione di una autocertificazione dell’assolvimento dell’obbligo formativo) è stata predisposta
una modalità alternativa di prestazione della suddetta autocertificazione.  Esclusivamente per tali colleghi, nel periodo compreso tra il 1 Febbraio e il 13 aprile 2020, sarà possibile presentare l’autocertificazione,
inviando il modulo di dichiarazione sostitutiva, che viene allegato alla presente e-mail, al seguente indirizzo mail: autocertificazione@fondazionecni.org . Successivamente alla presentazione di tale modulo,
l’iscritto potrà attestare alla PA di aver correttamente assolto all’obbligo formativo. Questa modalità alternativa è valida solo se strettamente necessaria ed esclusivamente in presenza delle condizioni sopra richiamate.

DOWNLOAD

4 febbraio 2020 / News, Rassegna Stampa

Condividi

Formazione – Implementazione nuova piattaforma Formazione – Modalità del passaggio alla nuova piattaforma – Autocertificazione aggiornamento informale.

Formazione – Implementazione nuova piattaforma Formazione – Modalità del passaggio alla nuova piattaforma – Autocertificazione aggiornamento informale.